> Scheda > Asilo nido La Corte dei bambini - VEZIA

Asilo nido La Corte dei bambini - VEZIA

Indirizzo:

Via - Casella postale:via ai Ronchi 1
CAP:6943
Localita:Vezia
Telefono:091 630 52 24
Fax:
Natel:076 336 50 60
Indirizzo e-mail:lacortedeibambini@gmail.com
Sito internet:www.lacortedeibambini.ch
Distretto:Lugano



Generalità del responsabile:

Nome e cognome:Tiziana Maino
Formazione:
Telefono:091 630 52 24
Natel:
Indirizzo e-mail:lacortedeibambini@gmail.com


Referente giuridico
Associazione la Corte dei bambini.


Elenco dei servizi e delle attività offerte dal referente giuridico
Nido dell'infanzia La Corte dei bambini, via ai Ronchi 1, 6943 Vezia.


Descrizione del servizio o dell'attività

Descrizione:
Nido dell'infanzia a stampo montessoriano.

Obiettivi:
Sostegno alle famiglie i cui genitori lavorano e famiglie monoparentali.

Modalità organizzative:
In base al progetto pedagogico Montessori.

Orari e giorni di apertura:
Da lunedì a venerdì, dalle 07.30 alle 18.30.

Chiusura per vacanze (durata e periodi):
2 settimane ad agosto e 2 a dicembre.


Utenza

Anni:Bambini dai 4 mesi ai 6 anni.
Numero dei posti a disposizione:- 29 posti per asilo nido
(0-3 anni)
- 25 posti per scuola dell'infanzia (3-6 anni)

Condizione per l'ammissione:
Certificato di buona salute. Si accolgono bambini portatori di handicap.

Modalità per l'iscrizione:
Tramite modulo cartaceo disponibile all'asilo.

Retta:
Fr. 1000.- per il metà tempo, Fr. 1100.- per giornata/fascia intermedia, Fr. 1300.- per il tempo pieno.

Modalità di pagamento:
Entro il 5 del mese corrente tramite poliza di versamento.

Possibili sussidi o contributi a favore dell'utenza:
La famiglia che colloca il figlio presso un nido dell'infanzia, riconosciuto sussidiabile dal Cantone in base alla Legge per le famiglie, può ottenere un contributo alle spese di collocamento (ai sensi dell'art. 3 cpv. 4 lett.b) della Legge per le famiglie). Il diritto al contributo è stabilito in base alla legge sugli assegni di famiglia (Laf). Il contributo massimo previsto ammonta a fr. 770.- al mese sulla base del decreto emanato dal Dipartimento della Sanità e della Socialità del 10 luglio 2006.

Modalità di richiesta dei sussidi e dei contributi a favore dell'utenza:
Per informazioni sulle condizioni e le procedure di richiesta la famiglia deve rivolgersi direttamente alla Cassa cantonale per gli assegni famigliari presso l'Istituto delle Assicurazioni Sociali (IAS), 6501 Bellinzona, ai numeri 091 821 92 33/34/35.


Personale

No. operatori (% tempo di lavoro) e formazione:
20 persone a tempo parziale e tempo pieno tra cui: educatrici della prima infanzia, infermiera pediatrica, dirigenti di comunità, maestra della scuola dell'infazia, ausiliarie, allieva.

Rapporto numero personale/utenti:
In base alle disposizioni cantonali valide per tutti gli asili.


Verifica della qualità

Documentazione sul servizio o l'attività a disposizione dell'utenza:
L'educazione proposta dal metodo Montessori ha come protagonista il bambino e l'interesse spontaneo che lo spinge ad agire e conoscere mediante un ambiente preparato ad accogliere nella piena libertà dei suoi movimenti. Le educatrici accompagnano il bambino ad agire progressivamente da solo attraverso un percorso strettamente personale.

Strumenti di valutazione:
Osservazione vigile ed attenta del bambino seguita da incontri di gruppo con tutto il personale.

Procedura di reclamo per l'utenza:
In caso di problematiche, le educatrici sono pronte ad affrontare qualsiasi tematiche inerenti l'educazione.
Ricerca del servizio o dell'attività
Scegli un distretto:


Denominazione di attività

Scegli un comune

Scegli un'età

Scegli un'attività