> Prima della nascita > IL PARTO > La nascita del bambino

La nascita del bambino

Alla nascita il bambino è accolto dalla levatrice che lo posa dolcemente sul ventre della mamma dove sarà asciugato e se necessario stimolato e coperto con dei teli caldi. Se necessario le secrezioni di bocca e naso potrebbero essere aspirate dall'infermiera/levatrice che effettua la prima valutazione dello stato di salute del bambino (ritmo cardiaco, modo di respirare, colorito, tono, reattività). In caso di difficoltà il pediatra è presente al parto o verrà informato subito dopo la nascita del bambino. È in questi primi momenti di vita che il bebè viene staccato dalla madre mediante la resezione del cordone ombelicale che lo lega alla placenta. Se il papà lo desidera può tagliare il cordone. Il sangue del cordone verrà quindi analizzato per appurare lo stato d'ossigenazione del bambino durante il travaglio e il parto. Se possibile, dopo la prima poppata, la levatrice/infermiera si occuperà, con la collaborazione del papà delle cure al neonato: misurazioni e bagnetto. Dopodiché al bambino verrà somministrata la vitamina K molto importante per produrre i fattori della coagulazione del sangue e di cui il neonato è sprovvisto nei giorni dopo la nascita.

    Ricerca del servizio o dell'attività
    Scegli un distretto:


    Denominazione di attività

    Scegli un comune

    Scegli un'età

    Scegli un'attività