Lavori vietati

Le donne incinte possono eseguire lavori pericolosi o gravosi soltanto se una valutazione dei rischi stabilisce che non vi sono minacce per la salute della madre e del bambino o se sono state prese misure di protezione adeguate. Durante i primi sette mesi di gravidanza una lavoratrice che lavora tra le ore 20.00 e le ore 06.00 può chiedere di essere occupata durante il giorno in un posto equivalente. Nelle otto settimane precedenti il parto è vietato occupare una lavoratrice incinta tra le ore 20.00 e le ore 06.00.

    Ricerca del servizio o dell'attività
    Scegli un distretto:


    Denominazione di attività

    Scegli un comune

    Scegli un'età

    Scegli un'attività