> Prima della nascita > COPPIA E GRAVIDANZA > Preparazione ad accogliere un fratellino

Preparazione ad accogliere un fratellino

Vi sono molti modi per rendere i figli, anche se piccolissimi o già quasi adulti, partecipi all'evento della nascita. Chiaramente le spiegazioni vanno adattate in funzione dell'età e della possibilità di comprensione. Ecco alcuni modi per prepararli ad affrontare il cambiamento:
  • renderli partecipi ai preparativi: cameretta, lettino, abiti, ecc.;
  • proiezioni sul dopo nascita: come sarà, cosa potrai fare, cosa farà la mamma o il papà, cosa farà il bebè, ecc.;
  • rispondere ai quesiti del bambino: come ha fatto a finire nella pancia? Come uscirà da lì?;
  • spiegazioni su quanto sta succedendo: quando nasce il bebè la mamma andrà in ospedale per qualche giorno e tu andrai dai nonni, ecc.;
  • valorizzare i comportamenti positivi: bravo! Hai pensato di dare il tuo ciuccio al fratellino, sarà sicuramente contento di questo regalo, ecc.;
  • esprimere i propri sentimenti di genitore e aiutarli a esprimere i loro.
Anche per i figli, dare spazio a un nuovo bebè in famiglia, comporta un investimento di energia non indifferente: già durante la gravidanza il bambino può manifestare segnali di disagio sotto forma di gelosia, rabbia, chiusura in se stesso e agitazione. Una volta riconosciuti questi segnali come espressione del processo di cambiamento, occorre contestualizzarli e tematizzarli col bambino, cercando delle strategie per contenerli.

    Ricerca del servizio o dell'attività
    Scegli un distretto:


    Denominazione di attività

    Scegli un comune

    Scegli un'età

    Scegli un'attività