Controlli alla madre

In generale, durante la gravidanza si effettuano controlli medici ogni 4-6 settimane. Regolarmente si controlla pressione, peso, urina e emoglobina. Altri esami solo in caso di necessità. La cassa malati assume il costo di 7 controlli di gravidanza. Controlli ulteriori solo su richiesta medica. Tra un controllo e l'altro una donna deve prestare molta attenzione a sé, a quello che sente, e in caso di dubbio prendere contatto col medico.
A cosa fare attenzione:
  • per diminuire il rischio di malformazioni si consiglia di assumere un supplemento di vitamine e acido folico nelle primissime settimane di gravidanza;
  • nelle prime 16 settimane di gravidanza sono frequenti e normali alcuni disturbi fisici (nausea, vomito, stanchezza). La donna deve però riuscire ad alimentarsi e condurre una vita quasi normale. Nel caso in cui questi disturbi diventino eccessivi un pò di riposo solitamente li risolve;
  • a partire da 12-16 settimane e fino a 30-32 settimane è normale non accorgersi di essere gravide. Di solito si sta molto bene. Malesseri, dolori alla pancia, indurimento dell'utero, peso verso il basso, perdite vaginali che disturbano, perdite di sangue o di muco, cefalee, bruciore a urinare sono sintomi che rendono necessario un controllo supplementare;
  • a partire da 32 settimane cominciano di solito gli acciacchi finali. Stanchezza, pesantezza, mal di schiena, gambe gonfie, bruciori di stomaco.


    Ricerca del servizio o dell'attività
    Scegli un distretto:


    Denominazione di attività

    Scegli un comune

    Scegli un'età

    Scegli un'attività