> Dopo la nascita > IL RIENTRO A CASA

Il rientro a casa

Finalmente si rientra a casa con il proprio bambino. È un momento molto intenso, carico di emozioni, di attese e di tensione. “Come sarà?”, “Saremo in grado di gestire la situazione?”, sono le domande più frequenti che i genitori si pongono in questo momento. Per affrontare con serenità il passaggio dall'ospedale al domicilio si consiglia di:
  • predisporre la casa già alla fine della gravidanza: pulizie, preparare la cameretta del bambino, gli abiti, il fasciatolo, ecc.;
  • organizzare gli eventuali aiuti prima del parto (aiuti famigliari e domestici, baby-sitter, ecc.);
  • preparare una scorta di alimenti già pronti e veloci da cucinare;
  • delegare al compagno l'ultima spesa prima del rientro a casa;
  • se possibile, condividere i primi giorni a casa col compagno, preferire l'uscita dall'ospedale prima del fine settimana;
  • evitare situazioni stressanti: traslochi nelle imminenze della data del parto, scadenze professionali importanti, eventi vari;
  • non fissare obiettivi troppo ambiziosi;
  • cercare un giusto compromesso tra visite, voglia di impegni sociali e riposo;
  • tenere i numeri di emergenza a portata di mano. Talvolta basta sapere che una persona di fiducia è disponibile per sostenere e dare consigli e le difficoltà appaiono meno gravi di quanto sembrano. Potete far riferimento a una levatrice a domicilio, a un'infermiera consulente materna e pediatrica, al vostro pediatra o medico di fiducia.


Ricerca del servizio o dell'attività
Scegli un distretto:


Denominazione di attività

Scegli un comune

Scegli un'età

Scegli un'attività